robotech

macross VF1 – parte 2

Prosegue il lavoro, mi sono dedicato alla testa.

Ho costruito un telaietto di metallo che ho usato per costruire il tutto

con un giunto revoltech ho applicato il cannone sulla sommità della testa

Questo è il risultato della testa applicata sul corpo

Ho costruito il jetpack sfruttando in parte i pezzi del tomcat, ma dovendo aggiungere una buona parte autocostruita con il plasticard

Ho ripreso il lavoro delle gambe, i piedi

Annunci

macross VF1 – parte 1

Quando avevo 10-12 anni e in TV trasmettevano un cartone animato che mi piaceva molto (robotech) presi il tomcat della Italeri che avevo montato qualche tempo prima e un manichino da belle arti e decisi di farli diventare un VF-1…

Ma purtroppo non ne avevo le capacità e mi fermai a questo ammasso di roba.

Finito il terzo Jeeg ^^ anche se ho già in mente un quarto progetto ancora più estremo… ^^ riprendo in mano questo modello, così da chiudere un lavoro in sospeso da anni.

Non so onestamente cosa potrò fare per trasformare un F14 in un VF1, e non sono uno affezionato alla coerenza con il mech design originale Na! quindi penso che verrà fuori più qualcosa che sta a metà fra un transformer e un modello di macross…

Intanto ho iniziato a lavorarci ecco i primi risultati.

Scantonamento per ospitare la testa

il torso

connessione tra il torso e il cocpit tramite un revolver join

l’abbozzo della testa realizzata con un pomello di plastica da cassetto, il giunto magnetico e il cruscotto di una moto della tamiya

l’inizio del lavoro sulle gambe