diapolon

Robottoni colorati

Grazie al lavoro di Stefano vi mostro alcune delle passate creazioni dipinte, cliccando sul nome del robot potrete andare all’articolo che ne mostra le realizzazione.

Il Diapolon con snodi revoltech

Il Daitarn 3 con snodi revoltech

Il mio Jeeg con Antares reinterpretati in uno stile vicino a quello di Evangellion, così ho deciso di adottare una livrea più moderna e meno variegata rispetto al modello originale





Annunci

Diapolon – parte 2 la fine

Prosegue il lavoro, in particolare ho dovuto allungare le cosce

Ho poi deciso di usare i pugni del kit in resina originale, che daranno meno varietà alle pose, ma li trovo decisamente migliori

Ho anche lavorato al bacino per ospitare le gambe con il giunto lego

E questo è il risultato. Ho iniziato anche a lavorare sulla parte bassa delle gambe per creare il motivo tipico del Diapolon

Ho ripreso le braccia rifinendo alcune parti per ricreare il mecha design di Diapolon, con il cutter ho asportato dei piccoli pezzetti sull’avambraccio e sulle spalle.

Un piccolo ritocco, ovvero ho stretto le anche

Questo è il risultato

Diapolon – parte 1

Da un po’ avevo in mente di mettere in pista un diapolon snodabile.
Ho visto sul forum z.o.h. una crezione da cui mi son permesso di prendere ispirazione.
Quindi rivelata la fonte, di seguito i modelli che ho usato:
– revoltech 041
– revoltech 031
– kit in resina del diapolon

L’insieme dei pezzi da cui partire

Prima cosa ho eliminato il collo dalla testa e cominciato a lavorare sulle gambe

Eliminando il collo ho inserito un revolver join

Per connettere le braccia al torso ho utilizzato dei pezzi del lego

Ho fatto lo spoiler sugli avambracci con del plasticard togliendo la lama del getter

Ho allungato leggermente le braccia

il lavoro prosegue…